Burano

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Burano

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Burano

Lido di Venezia

Lido di VEnezia

Lido di Venezia

Lido di Venezia

Lido di Venezia

Lido di Venezia

Lido di Venezia

Lido di Venezia

Lido

Lido

Isola di San Erasmo

Lido di Venezia

Isola di San Erasmo

Isola di San Erasmo

Isola di San Erasmo

Isola di Pellestrina

Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Isola di Pellestrina

Burano

Torcello

Laguna

Insulae

La ricerca parte dall´analisi della città di Venezia e del suo territorio. Si é cercato di analizzare il paesaggio quotidiano per indagare il legame tra il luogo e l´identitá, cercando di escludere gli stereotipi e i luoghi comuni che una città come Venezia inevitabilmente offre. Si é mappato il territorio lagunare con le sue isole (Burano, Lido, San Erasmo, San Francesco del deserto, Pellestrina) attraverso le strade, le piazze alla ricerca di segni,icone urbane, paesaggi e persone. Attraverso una “minoranza dello sguardo” che va a soffermarsi sulle piccole cose, su oggetti minimali e marginali; la metodologia di lavoro é stata casuale, favorendo un incontro con la realtá del luogo attraverso oggetti,persone e manufatti.

I started this project some yers ago, I was trying to research what links territory and identity , making an effort to avoid the stereotypes and cliches a town like Venice inevitably offers. I have mapped the territory of the “laguna” with its islands (Burano, Lido, San Erasmo, San Francesco del deserto, Torcello , Pellestrina), through streets and squares, in search of signs, urban icons, landscapes and people, all through a minimal view, that lingers on small things and marginal objects. The work method was intentionally casual in order to favour an encounter with the reality of the place through its objects, people and artifacts.